SCOPRI COME SOSTENERE MUSICA CON LE ALI

 “Attraverso l’impegno e la costanza, arriverai sempre più in alto”, consigliava Robert Schumann al pubblico di giovani musicisti a cui era rivolto il suo volume Musicalische Haus – und Lebens – Regeln, in italiano “Regole musicali a casa e nella vita”, del 1845. 

Sono passati quasi due secoli e questa massima rimane straordinariamente valida per ogni giovane che si accinga allo studio della musica. E valida anche per i migliori giovani musicisti, quelli dotati di un talento così spiccato da spingerli a intraprendere la carriera di musicista professionista. Purtroppo però per arrivare davvero in alto il più delle volte non bastano l’impegno, la costanza e nemmeno il talento, e per i giovani musicisti, soprattutto in Italia, la strada è veramente in salita. 

Da queste considerazioni abbiamo istituito nel 2016 l’Associazione Musica con le Ali, realtà di Patronage Artistico unica nel suo genere in Italia e all’estero ideata per sostenere i migliori giovani talenti italiani della musica classica offrendogli strumenti e opportunità concrete, di crescita professionale e di visibilità, per avviare la loro carriera. Parallelamente la nostra azione si concentra sulla promozione della conoscenza e dell’ascolto della musica classica tra i giovani, ai quali deve essere passato il testimone della fruizione e della valorizzazione di questo patrimonio straordinario. 

Ci stiamo impegnando moltissimo per il raggiungimento di questi obiettivi e dopo pochi anni di attività possiamo vedere già grandi risultati: Erica Piccotti e Gennaro Cardaropoli hanno inciso i loro dischi di esordio con Warner Music; il Quartetto Werther ha debuttato in Russia presso la Moscow International House of Music; Fabiola Tedesco e Claudio Laureti si sono esibiti insieme ad un artista del calibro di Giovanni Sollima nella Sala Grande del Teatro La Fenice di Venezia; le giovanissime Rosamaria Macaluso e Caterina Isaia sono state inserite nella stagione concertistica “Camera con Musica” del Teatro Sociale di Como; 

ed ancora, le collaborazioni attivate con il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Ristori di Verona, il Teatro Ponchielli di Cremona, il Festival di Lerici, il Festival di Ravello, la Sagra Musicale Umbra, il Paganini Genova Festival e la Fondazione Mascarade Opera, hanno permesso l’inserimento dei giovani musicisti da noi sostenuti nelle stagioni concertistiche di questi importanti enti; molti dei nostri talenti hanno il privilegio di esibirsi con strumenti straordinari dati loro in prestito da realtà come la Fondazione Pro Canale e l'Associazione Adopt a Musician anche grazie al nostro sostegno. Tutti i giorni e a tutte le ore diamo voce e visibilità ai migliori giovani interpreti e alle realtà impegnate nel panorama musicale attraverso la nostra innovativa web radio, Radio MCA. Ma non solo: moltissimi giovani under 26 hanno ascoltato i concerti della stagione “Musica con le Ali” al Teatro La Fenice di Venezia aderendo alla nostra speciale campagna “2forYoung”. I cadetti della Scuola Militare Teulié e gli studenti dell’Istituto Marcelline di Milano hanno assistito al debutto della nostra rassegna concertistica “Il Salotto Musicale”, realizzata in collaborazione con il Museo Teatrale alla Scala nel Ridotto dei Palchi “A. Toscanini”. 

Questi sono solo alcuni esempi di quanto è stato fatto finora grazie al nostro impegno e grazie al contributo concreto che ci è stato offerto dalle persone e dalle aziende che hanno deciso di aiutarci in questo straordinario percorso. 

Aiutaci anche tu a far spiccare il volo ai migliori giovani talenti musicali!  


Scopri come sostenerci.

ART BONUS

mecenati di oggi per l'Italia di domani

I sostenitori dell’Associazione Culturale Musica con le Ali possono usufruire dell’Art Bonus. Questo strumento permette di recuperare il 65% delle donazioni a favore di musei, siti archeologici, archivi, biblioteche e organizzazioni che perseguono fini culturali e ricreativi.

Il Decreto-Legge 19 maggio 2020, N. 34 "Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19" (entrata in vigore del provvedimento: 19/05/2020) estende l’attribuzione dell’Art Bonus anche ad altre categorie di soggetti finanziati dal Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS) quali: complessi strumentali, società concertistiche e corali, circhi e spettacoli viaggianti, la possibilità di ricevere il sostegno di privati attraverso erogazioni liberali che danno diritto al Mecenate di usufruire del credito di imposta Art Bonus. 

Come donare

Bonifico intestato ad Associazione Culturale Musica con le Ali

Iban: IT43M0311101606000000001625 - UBI BANCA
Causale: Art bonus - Associazione Culturale Musica con le Ali - L. 17/07/2020 n°77, art 183 comma 9 + CODICE FICALE O P.IVA

Ed inoltre mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del DLgs. 241/97, tramite assegni bancari e circolari o carte di debito, di credito e prepagate.